News

Risorse

/
SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA E SVILUPPO: FLUORSID partecipa al secondo IPCEI sulle batterie di nuova generazione.

SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA E SVILUPPO: FLUORSID partecipa al secondo IPCEI sulle batterie di nuova generazione.

Condividi:

Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

FLUORSID è tra le società che partecipano al secondo IPCEI (Important Projects of Common European Interest) sulle batterie di nuova generazione, ambizioso progetto che rappresenta un forte acceleratore per lo sviluppo sostenibile dell’emergente industria europea della mobilità elettrica e dell’energy storage, approvato martedì 26 gennaio dalla Commissione Europea. L’Azienda partecipa con un progetto che mira a creare soluzioni innovative nello sviluppo e nella successiva produzione di alcune materie prime fondamentali nella realizzazione delle batterie a ioni di litio.
La vision ruota intorno alla centralità che una chimica del fluoro avanzata e sostenibile avrà in misura sempre maggiore nello sviluppo della mobilità e dell’energy storage dei prossimi anni. Il progetto ha raccolto il consenso delle Autorità europee e nazionali e degli esperti dalle stesse incaricati a vagliare le idee meritevoli di partecipare all’IPCEI.

La proposta di FLUORSID si basa sulla propria primaria competenza tecnologica nella chimica inorganica del fluoro, sviluppata in oltre 50 anni di attività, che ha portato l’azienda italiana ad essere un punto di riferimento nei propri mercati a livello globale.
La collocazione geografica dei propri asset rende FLUORSID l’attore ideale per sviluppare una piattaforma di primario livello tecnologico e produttivo asservita ai bisogni di materie prime in un settore – quello delle batterie elettriche – che vedrà in Europa, nei prossimi anni, un fortissimo sviluppo.
La partecipazione all’IPCEI non è soltanto fonte di soddisfazione per il prestigioso consenso verso il progetto presentato, ma anche un importante riconoscimento di interesse pubblico per la creazione di una nuova supply chain europea dell’energy storage e della mobilità sostenibile, ecologica ed innovativa.

Latest News

Grazie a:

Ing. Michele Lavanga

tech contents

Angelo Castellaneta

photo